Cultura e SocietàScienza e Tecnologia

Abbiamo sovrastimato la quantità di anidride carbonica catturata

Tra il 19% e il 30% in più di quanto effettivamente catturato

La cattura della CO2 viene spesso vista come parte della soluzione all’emergenza climatica. Un nuovo report ha però calcolato che la quantità di anidride carbonica catturata dal 1996 al 2020 sia stata largamente sovrastimata. Ecco i dettagli della ricerca.

L’anidride carbonica catturata sovrastimata

Un passo indietro per spiegare di cosa stiamo parlando quando ci riferiamo alla cattura di anidride carbonica. La CCS (Carbon Capture and Storage) è uno sforzo globale che punta a ridurre la quantità di gas serra in atmosfera catturandoli alla fonte e conservandoli poi sottoterra. La strategia è stata riconosciuta dal Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC) come chiave per raggiungere l’obiettivo di emissioni nette zero entro la metà del secolo.

Lo studio, condotto dall’Imperial College di Londra, ha stimato che, dal 1996 al 2020, i vari progetti di CSS abbiamo sottratto dall’atmosfera circa 197 milioni di tonnellate di CO2. Di queste, 29 milioni sono state catturate nel 2019. Una cifra significativa, anche se ancora largamente insufficiente, se consideriamo che nel solo 2021 sono state emesse globalmente 36.3 miliardi di tonnellate di CO2, circa 184 volte quanto catturato in quasi venticinque anni.

Stime che ridimensionano

La stima è inoltre tra il 19 e il 30% più bassa di quanto dichiarato complessivamente dai vari progetti. Un gruppo di 26 strutture di cattura ha riportato, per il 2021, una cattura stimata di circa 40 milioni. Ora però sappiamo che probabilmente questa cifra è più alta di quella reale. La ragione dietro questa discrepanza deve ancora essere del tutto chiarita.

A prescindere, il rischio di una stima al rialzo è quello di dare un’immagine troppo ottimistica dei risultati raggiunti con questa tecnologia, che potrebbero favorirla rispetto ad altre strategie che puntano piuttosto alla riduzione delle emissioni. Non aiuta, secondo i ricercatori, la mancanza di uno standard condiviso su come valutare e riportare questa cifra.

Bestseller No. 1
Strabilia Deodorante per Ambiente Lavanda, 300ml
  • Deodorante per ambiente che purifica e profuma l’aria
  • Elimina gli odori sgradevoli e il fumo
  • Fresco e delicato, crea un senso di pulizia duratura in tutta la casa
OffertaBestseller No. 2
Air Wick Freshmatic Ricarica Spray Automatico, 1 Ricarica di Profumatore per Ambienti alla Fragranza di Vaniglia e Thè Bianco, 250 ml di Deodorante Ambiente Aerosol
  • Ricarica per Spray Automatico Freshmatic Max
  • Fragranza gourmet: vaniglia e thè bianco
  • Per un'atmosfera accogliente
  • Diffonde sino a 60 giorni di fragranza
  • Neutralizza gli odori

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button