Cinema e Serie TVNews

Andrew Garfield ha sofferto per il suo addio a Spider-Man

L'attore parla della grande delusione provata per vari aspetti che lo hanno toccato molto

Andrew Garfield ha fatto molta strada da quando ha recitato in The Amazing Spider-Man del 2012 e nel suo sequel del 2014, ma data l’importanza del ruolo, non sorprende che ancora oggi riceva domande sul personaggio. In un’intervista a The Guardian, Andrew Garfield ha confessato che: “Sono passato dall’essere un ragazzo ingenuo a crescere. […] Come avrei mai potuto immaginare che sarebbe stata un’esperienza pura? […] Ci sono milioni di dollari in gioco ed è questo che guida la nave. È stato un brutto risveglio e mi ha fatto male”.

Andrew Garfield descrive il perchè della sua amarezza

Andrew Garfield ha poi aggiunto: “Il Comic-Con di San Diego è pieno di uomini e donne adulti ancora in contatto con quella cosa pura che il personaggio significava per loro. [Ma] aggiungi forze di mercato e gruppi di test e improvvisamente l’attenzione non è più sull’anima e più sull’assicurarci di fare più soldi possibile. E l’ho trovato – trovalo – straziante in tutte le questioni della cultura. Il denaro è la cosa che ha corrotto tutti noi e ha portato al terribile collasso ecologico sotto il quale stiamo tutti per morire”.

Non è la prima volta che Garfield parla della sua disillusione nei confronti di Hollywood dopo Spider-Man. In un’intervista del 2016 con Amy Adams, come parte della serie di interviste “Actors on Actors” di Variety, ha detto: “c’è qualcosa nell’essere così giovani in quel tipo di macchina che penso sia davvero pericoloso […]”. Ricordiamo che Andrew Garfield, nel 2016, grazie alla sua interpretazione nel ruolo di Desmond Doss in La battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson ha ricevuto la nomination ai Golden Globe, BAFTA, Screen Actors Guild Award, Satellite Award e al Premio Oscar al miglior attore. Ad oggi permane il grande mistero dell’eventuale presenza dell’attore in Spider-Man: No Way Home. Di recente l’attore ha nuovamente smentito ma i fan non sono convinti delle sue parole.

Source
collider

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button