Intrattenimento

American Horror Story: 1984, Sarah Paulson non ci sarà?

L'attrice potrebbe esserci ma solo per un cameo

Con American Horror Story: 1984 alle porte, arriva un’altra brutta notizia per i fan. Dopo l’addio di Evan Peters, un’altra icona della serie firmata da Ryan Murphy e Brad Falchuk è pronta a lasciare lo show la nuova stagione: Sarah Paulson. Anche se, come riportato da Variety, l’attrice potrebbe comunque comparire in un cameo. Un modo che le servirebbe anche a ringraziare i fan che per tanti anni l’hanno seguita e apprezzata.  Ma qual è la verità? Contattata da Variety per un commento sulla notizia, la Paulson non ha rilasciato dichiarazioni., alimentando l’alone di mistero.

Nel corso delle prime 8 stagioni, Sarah Paulson ha collezionato ben 5 nomination agli Emmy per i vari personaggi interpretati nella nota serie. La ragione della sua assenza in American Horror Story: 1984 è da ricercare negli impegni dell’attrice. In questo periodo sta infatti girando un’altra serie di FX intitolata “Mrs America”. Lo show fa luce sulla ratifica dell’emendamento sulle pari opportunità negli Stati Uniti. Sarah Paulson tornerà a breve anche lavorare con Ryan Murphy sulla serie Netflix Ratches, che racconterà la storia della perfida infermiera Mildred Ratched di Qualcuno volò sul nido del cuculo.

In Mrs America, Sarah Paulson vestirà i panni di Alice, personaggio creato per la serie TV e non ritratto di una donna veramente esistita. Amica di Phyllis, Alice combatterà accanto a lei nella lotta contro la legge per la parità dei diritti. Il grande timore sta nel fatto che le casalinghe vengano penalizzate e che le donne vengano costrette alla leva militare obbligatoria.

[amazon_link asins=’B07HSJ5BCY,B018N71KPK,B07CYX7VF8′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ada78672-efd6-4695-b167-12e47c2a97c1′]
Source
https://comicbook.com

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button