Cinema e Serie TV

Amanda Seyfried: perchè ha rinunciato al ruolo di Gamora?

In una recente intervista promozionale, l'attrice ha spiegato la sua decisione di non accettare il ruolo

In una recente intervista promozionale, l’attrice Amanda Seyfried ha spiegato la sua decisione di non accettare il ruolo di Gamora, co-protagonista della saga di Guardiani della Galassia. Il mondo Marvel era infatti deciso a far entrare l’attrice nella propria famiglia, ma la star ha detto no. L’attrice ha spiegato il perché: “Ci penso spesso, in realtà. “Non sono davvero un’appassionata del film Marvel, il che è, credo, il motivo per cui ero titubante”. Ma: “In realtà non mi piaceva l’idea di diventare verde. Sapevo che sarebbe stato un lavoro lunghissimo”.

Gamora è stata poi interpretata da Zoe Saldana

Una collega di Amanda Seyfried ha forse influenzato la scelta su Gamora: “Ricordo di aver parlato una volta con Jennifer Lawrence, e lei mi raccontò di quanto tempo impiegava per diventare blu nei film degli X-Men, e la cosa mi spaventava, a dire il vero”. Per poi spiegare che: “Sembrava un inferno sulla terra, perché poi arrivi sul set e devi stare lì solo per un paio d’ore, e poi devi tornare al trucco per altre cinque ore e toglierti tutta quella roba. Il motivo per cui ho declinato sostanzialmente fu questo”. Il suo rifiuto ha poi spianato la strada a Zoe Saldana.

Gamora è un personaggio dei fumetti Marvel Comics. Ideata da Jim Starlin, apparve per la prima volta nel numero 180 di Strange Tales (giugno 1975). Gamora è la figlia adottiva del supercriminale Thanos ed è l’ultima della propria razza. Fra le sue abilità vi sono una forza ed un’agilità sovrumane nonché un rapido fattore di guarigione. Ha avuto delle relazioni sentimentali con Adam Warlock e Nova (Richard Rider). Dopo il suo ruolo nella storyline Annihilation: Conquest del 2007, divenne un membro del gruppo dei Guardiani della Galassia. L’attrice Zoe Saldana ha interpretato il personaggio nel film live action Guardiani della Galassia uscito nel 2014.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button