FumettiLetteratura e fumettiNews

24/7: i mostri al discount | Recensione

Il nuovo fumetto di Nova mostra azione e sentimenti con un tratto davvero espressivo

Un lavoro semplice, che “lo può fare anche una scimmia”. In un discount in mezzo al niente più totale. Che però si riempie di mostri. Il nuovo graphic novel di Nova edito da BAO Publishing usa delle atmosfere horror per parlare dell’umanità della sua autrice e di noi che leggiamo, come ogni grande racconto dell’orrore. Se non avete tempo di leggere la nostra recensione, ve lo diciamo già dall’inizio: 24/7 di Nova va letto una volta e riletto subito dopo. Vale la pena.

Recensione di 24/7, un horror da discount

Già dal prologo di questa storia capiamo che i mostri sono solo il primo livello. Un camion con scorie radioattive si ribalta in un campo vicino a un discount che vende frutta e verdura a chilometro zero. Ma sono i personaggi che parlano (e rappano) prima dell’incidente il focus della scena. Pieni di contraddizioni e difetti, che li rendono unici e subito identificabili. Sopra le righe eppure terribilmente veri.

Subito dopo conosciamo il nostro protagonista, Dante. Che si chiama così “ma non ha mai aperto un libro in vita sua”. Che vuole solo un lavoro semplice e noioso. Che vuole sopravvivere e basta. Perché scopriamo lungo la storia che di amare non ha più la forza, di credere in se stesso non l’ha mai avuta. Un protagonista alla “grande Lebowski”, tanto che quasi ci aspettiamo passi fra gli scaffali del discount aperto 24/7 con la vestaglia del drugo.

Nova prende il suo tempo per mostrarci gli altri lavoratori del discount, che hanno un’aura terribilmente interessante, eppure ci sembra di poterli trovare davvero nel negozio del nostro quartiere. Schiacciati dalla noia e dal consumismo, sono incredibili eppure umani. Perché i loro dispiaceri e le loro gioie ci sembrano così vicine, cristallizzate perfettamente in pochi pannelli dall’autrice. C’è il capo a cui non interessa niente di nessuno, purché non ci siano grane. C’è il collega gay e quello omofobo (che però sono amici). Un’umanità che conosciamo con un paio di immagini espressive e con qualche didascalia dall’ironia pungente.

recensione 24 7 nova bao publishing-min

I mostri sono dentro

L’autrice rende semplice appassionarsi alla storia di Dante, disilluso e quasi apatico, mentre osserva l’umanità del discount ricordandosi di essere “sempre gentili, grazie signora, prego signora”. Ma quando arriva, l’azione colpisce come un camion pieno di scorie radioattive. Il discount si chiude in automatico e dentro rimangono i dipendenti, circondati da mostri mutanti.

Nei capitoli che si susseguono a ritmo incalzante, l’azione a volte può sembrare confusa ma è sempre vivida: lo stile di Nova trasuda emozioni e trasporta da una pagina all’altra trattenendo il fiato. Ma nella corsa sentite sotto pelle che i mostri veri, quelli da sconfiggere, sono sotto i volti inespressivi dei protagonisti, specie di Dante. Vi troverete a rileggere di nuovo ogni passaggio di questa storia, perché i simboli e i riferimenti sono interessanti e la sceneggiatura maledettamente intelligente.

Il cattivo horror spaventa e poi scambia l’azione per una gara a chi schizza più sangue. Quello ben scritto usa la paura per parlare di chi scrive ma soprattutto di chi legge. 24/7 appartiene senza dubbio a questa categoria, tenendovi incollati alle pagine e al tempo stesso facendovi pensare. Perché anche se non ci è mai capitato di trovarci chiusi in un discount circondati da mostri, questa storia in qualche modo la conosciamo. O forse è lei che ci conosce. E conosce il mondo in cui viviamo, forse troppo bene. Racconta un mondo di aspettative disilluse, dove il lavoro non tutela, l’amore delude. Ma con una speranza che emerge in mezzo al peggior horror.

Nella corsa adrenalinica verso il finale vedrete il meglio dello story-telling, con tutte le premesse impostate nella prima metà del libro che vengono ripagate. Non è un fumetto da discount: l’ha scritto un’autrice che sa esattamente come raccontare una storia e si sente.

Emozioni vivide e azione adrenalinica

La storia e i personaggi basterebbero da soli a rendere questo volume avvincente. Ma si chiama “graphic novel” per un motivo, no? Nova ha uno stile che lei stessa definisce “incredibilmente approssimativo”. Ma funziona troppo bene perché sia vero. Le linee che in un pannello tracciano perfettamente lo spazio tridimensionale, in quello dopo si accavallano e avvolgono, rendendo alcune scene di azione complicate da seguire.

24_7 flashback recensione bao publishing nova-min

Una scelta deliberata, quasi espressionistica, che vuole coinvolgervi emotivamente almeno quanto le parole taglienti vi coinvolgono a livello intellettuale. E la scelta dei colori, che sembrano caricare l’atmosfera in base al momento, ci ha colpito davvero molto. Interessante anche la scelta di “inquadrare” spesso gli oggetti in vendita nel discount, dove anche in mezzo alla catastrofe dei mostri mutanti le gomme da masticare hanno un prezzo. Una critica sociale che non ruba la scena ma che resta: si muovono tutti fra le corsie di un supermercato che diventa il vero protagonista.

Infine abbiamo adorato la scelta dell’autrice di inserire la musica anche sulla carta stampata. Il rap nel prologo e nell’epilogo, le indicazioni tipo [grindcore music playing] come nei sottotitoli dei film sembrano voler stuzzicare la vostra immaginazione a dare il massimo. E funziona. Sembra evidente che Nova conosca alla perfezione il medium fumettistico e lo sfrutti al massimo.

Se fossimo all’interno di 24/7, dopo aver usato termini come “story-telling” e “medium” nella recensione qualcuno avrebbe fatto un commento sarcastico per farci crollare l’autostima. Quindi preferiamo ribadirvi ancora una volta in modo semplice: comprate questo fumetto. Scritto bene, con disegni espressivi e uno stile unico. E poi BAO Publishing non delude mai in termini di qualità di stampa, la carta è decisamente più spessa dell’autostima di Dante in questa storia.

Nova è una grande voce del fumetto italiano e ha scritto una storia divertente e densa, che tiene incollati per più di una lettura. Durante questa recensione abbiamo divorato 24/7 e siamo certi che appassionerà anche voi. Non sappiamo cosa potreste chiedere di più da un fumetto. Potete acquistarlo qui.

Offerta
24/7
  • Nova (Author)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button