Intrattenimento

21 Jump Street: in arrivo uno spin-off al femminile?

Sony sarebbe al lavoro su un nuovo film della saga di 21 Jump Street, questa volta con due donne nei ruoli principali.

Nonostante la fantastica scena post-credits di 22 Jump Street, sembra che la saga dedicata agli agenti sotto copertura non avrà un vero e proprio sequel. Per lungo tempo si era parlato di un possibile cross-over con il franchise di Men In Black, ma attualmente il progetto è stato cancellato. Tuttavia, una novità sembra stia per arrivare per i fan di 21 Jump Street.

Due nuove protagoniste?

Sembra infatti che la saga proseguirà con un capitolo “parallelo”. Non torneranno infatti Channing Tatum e Jonah Hill come protagonisti, ma si tratterà di uno spin-off con due donne nel ruolo centrale. Attualmente Sony starebbe cercando le due attrici comiche più adatte, mentre Rodney Rothman, già autore di 22 Jump Street, si sarebbe occupato della sceneggiatura.

Sanford Panitch, Presidente di Columbia Pictures, ha dichiarato in merito:

Pensiamo che ci sia qualcosa di molto divertente nell’idea di mantenere quello spirito irriverente di Jump Street ma vederlo raccontato tramite il punto di vista di una poliziotta sotto copertura. Abbiamo avuto abbastanza buddy comedy al maschile. Lo script è molto divertente e fresco“.

Cosa ne pensate? Siete amanti dei due film di 21 Jump Street? Vi piacerebbe vederli in una versione al femminile? Fateci sapere cosa ne pensate!

[amazon_link asins=’B008O6M6ZY,B00M0NRX3W’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a06a9da6-c65d-11e8-acef-97626707456b’]

Via
CinemaBlend

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button