Intrattenimento

13 easter egg da Capitan America: The Winter Soldier

Il nuovo film della fase 2 della Marvel come vi abbiamo già detto qua ci è davvero piaciuto. Il nuovo Capitan America riesce a essere un film sui super eroi con un ritmo diverso a quello a cui siamo stati abituati, rendendo il buon Cap un personaggio molto più interessante del previsto e con ancora molto da dire. Una cosa che adoriamo del lato cinematografico della casa delle idee diretto da Kevin Feige è la continua presenza di citazioni e rimandi all'universo Marvel, molti messi dentro ai film in modo che i fan più attenti dei comics li possano scovare. Premessa, se non avete visto il film occhio agli spoiler se siete curiosi invece ecco cosa siamo riusciti a trovare all'interno del nuovo Capitan America:

{Il senatore Stern} Ci eravamo dimenticati del fastidioso senatore dopo Iron Man 2, ma come si dice "a volte ritornano" specie per ricordare che alla fine siamo in un universo in continuity.

{Zola nel Computer} Dentro la base sotterranea di Camp Leigh, Capitan America e Natasha scoprono la coscienza dello scienziato nazista Arnim Zola dentro a un vecchio computer.  Armeggiando con il termianle Natasha chiede a Cap se vuole giocare a un gioco (se gli piacerebbe giocare a un gioco di guerra termonucleare, in italiano), questa è una citazione dal film Wargame del 1983. Shall We Play a Game?

{Batroc Il Saltatore} Un villain minore dell'universo Marvel e nemico di Capitan America. Lo vediamo nei panni di un terrorista francese all'inizio del film ed infatti è il primo a venire steso dall'eroe americano.

{L'agente 13} La dolce infermiera vicina di casa di Steve Rogers, chiamata da Vedova Nera col nome di Sharon. Vi ricorda qualcosa? La nipote di Peggy Carter e fidanzata del capitano nei fumetti è proprio Sharon Carter, agente segreta anch'essa. Coincidenze? Noi di Orgoglio Nerd pensiamo di no.

{Crossbone} L'attore Frank Grillo interpreta l'agente S.H.I.E.L.D. e infiltrato dell'HYDRA Brock Rumlow, che come i fan sanno è in realtà il vero nome del villain Crossbone. Dopo lo scontro con l'agente Sam Wilson lo vediamo ferito e pieno di ustioni tanto da iniziare a somigliare alla sua controparte cartacea.

{La morte di Stark} Ovviamente ci riferiamo alla morte del padre di Tony, fino a questo film non si sapeva nulla sulla sua morte e ora sappiamo che è avvenuta per opera dell'Hydra. Vedremo se Iron Man lo scoprirà e come si comporterà di conseguenza, anche il personaggio di Tommy Lee Jones ha fatto una brutta fine per colpa  del lascito di Teschio Rosso! 

{Bucky e lo scudo di Capitan America} In una scena in cui il Soldato D'Inverno afferra lo scudo, lo vediamo assumere una posa particolarmente eroica, infatti i lettori del fumetto sapranno che dopo la morte di Capitan America durante la Civil War per un certo periodo è stato proprio Bucky ad assumere gli eroici panni di Cap.

{Doctor Strange} Fra le possibili minacce che l'Hydra ha identificato risulta anche un certo Stephen Strange, il nome vi ricorda qualcuno? Non c'è bisogno di aggiungere altro, la pellicola a lui dedicata è prevista con la Fase 3!

{Cammei} Ci sono diversi cammei in tutto il film: Ed Brubaker l'autore originale della storia sul Soldato d'Inverno è uno degli scienziati che visita Bucky; Joe Russo, uno dei registi, è il medico che ha curato Nick Fury, gli sceneggiatori del film Christopher Markus e Stephen McFeely sono due interrogatori dello Shield; i due attori del serial Community, Danny Pudi e DC Pierson appaiono come un tecnico Shield e uno Apple; infine non poteva mancare il mitico Stan Lee nei panni del guardiano dello Smithsonian

{Una tomba di citazioni} Dentro questa pellicola troviamo citazioni anche ad altri film e altre cose interessanti non legate all'universo Marvel, per esempio: la frase sulla tomba di Nick Fury è un riferimento al personaggio interpretato da Samuel Jackson in Pulp Fiction. La lista delle cose da recuperare che Steve Rogers ha scritto su un foglietto sono in realtà diverse da paese in paese. Per non parlare poi del "romantico" ciondolo a forma di freccia indossato da Natasha, lo avete notato? 

{La scena dopo i titoli di coda} In questa scena abbiamo diverse citazioni molto importanti per il futuro dell'universo Marvel. Nella base dell'HYDRA possiamo notare il bastone "del Destino" che Loki usava in Avengers, inoltre compaiono per la prima volta Quicksilver e Scarlet Witch, tenuti prigionieri e studiati dalla malefica organizzazione. Che l'Hydra centri qualcosa con Ultron?

{Il Barone Von Strucker} A capo dell'HYDRA troviamo lui, già famoso villain per chi conosce il mondo dei fumetti Marvel. L'attore che lo interpreta, Thomas Kretschmann, ha rivelato in un'intervista che ha firmato un contratto per diversi film con la Marvel: sicuramente lo rivedremo in Avengers 2, ma che diventi un altro villain ricorrente nella saga cinematografica?

{Gary Sinise}Nella versione originale del film la voce del famoso attore è quella della guida allo Smithsonian. La si sente per pochissimo, ma questo ci fa venire molti dubbi, sarà veramente stato usato soltanto per quei pochi secondi e basta, oppure presto lo vedremo maggiormente coinvolto nell'universo Marvel? Non vediamo l'ora di scoprirlo, noi di OrgoglioNerd siamo troppo maliziosi per lasciare perdere un'ipotesi tanto succosa .

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button