News

10 titoli di film tradotti a caso

C'è sicuramente un motivo che spinge a scegliere una traduzione piuttosto che l'altra, ma la sensazione che alcuni titoli "sembrino" scelti a caso è troppo prevalente rispetto alla nostra capacità di razionalizzare che non possiamo ignorarla. Con l'imminente arrivo dell'ultima fatica di Neil Blomkamp "Chappie" (ribattezzato da noi Humandroid probabilmente per evitare l'associazione mentale alla marca di cibo per cani) non abbiamo resistito e abbiamo stilato una lista di titoli italiani altrettanto bizzarri sparsi per tuta la storia del cinema.

{Chappie / Humandroid} La pietra dello scandalo, la pellicola fantascientifica del regista del capolavoro District Nine non parte con il piede giusto anche se, in effetti, colpe non ne ha!

{Citizen Kane / Quarto Potere} Orson non sarebbe molto felice di sapere che in una sua opera, la sua più grande, è stato cambiato qualcosa. Figuriamoci proprio il titolo: Quarto Potere non ha poi quella grande attinenza con la trama e svia parecchio lo spettatore dal centro della vicenda, ovvero Kane. 

{The Princess Bride / La Storia Fantastica} La ricerca del successo parte dal titolo, seguiamo il filone "La Storia Infinita" forse porterà più quattrini! Non sappiamo se sia andata proprio così, ma di certo sembra.

{Dan in Real Life / L'amore Secondo Dan} Mettere la parola "Amore" in un film romantico farà capire a quegli idioti di spettatori cosa stanno andando a vedere, questo film è orribile (avranno pensato) tanto vale assicurarci una fetta di target ben delineata. (Guardate questa pellicola, è stupenda)

{The Perks of being a Wallflower / Noi Siamo infinito} Qui c'è di mezzo un libro ma non lo consideriamo una scusa! Mano a mano che saliamo in classifica i titoli storpiati si fanno sempre più discordanti, qui sfioriamo il ridicolo.
{La Notte dei Morti Dementi / Shaun of the Dead } Questo potrebbe anche essere perdonato, in fondo entrambi nascondono un gioco di parole riguardante il classico film di Romero, tuttavia non siamo proprio riusciti a "mandare giù" l'assonanza scelta. A nostro avviso svilisce non poco la pellicola che ha ben più da dire di una normale commedia.
{The Time Traveler Wife's / Un Amore all'improvviso} La pelle d'oca sale repentina con questa decisione, distruggere la poesia di una pellicola che va molto oltre la "commedia romantica" affrontando anche temi come i viaggi nel tempo è molto facile quando si sceglie un titolo del genere. Un film sui viaggi nel tempo? Nessuno andrà mai a vederlo!
{I Love You Philip Morris / Colpo di Fulmine (il Mago della Truffa)} Scherziamo? Secondo voi dovremmo mandare al cinema un film con il titolo che lascia intravedere spiragli di omosessualità (e magari riferimenti alle sigarette)? Assolutamente no! Ingrandite Jim Carrey, rimontate il trailer in modo che sembri un film sulle truffe (sul serio lo hanno fatto) e mettiamoci anche un sottotitolo già sentito in almeno altri 50 film. Grazie.
{Eternal Sunshine of The Spotless Mind / Se Mi Lasci ti Cancello } Lo stavate aspettando e alcuni di voi lo immaginavano già in prima posizione, il simbolo di tutti i titoli italianizzati in maniera sciacalla. Capolavoro drammatico di Gondry con un rinnovato Carrey completamente ucciso da una scelta discutibile. Prendere un verso di una poesia di Alexander Pope e mutarlo in quella roba è un delitto. 

{Lost in Translation / L'Amore Tradotto} Non è per il bisogno ossessivo di mettere la parola "Amore" ovunque che questa meravigliosa opera arriva al primo posto, non è per quello, il motivo è un altro. Ovvero per l'ironia del titolo originale "Lost in Translation" vero simbolo di questa piaga dei titoli storpiati.

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. “Lo stavate aspettando e alcuni di voi lo immaginavano già in prima posizione”! Esattamente.
    Probabilmente il mio film preferito per un’infinità di motivi non contingenti direttamente alla pellicola; uno stupro bello e buono. Quanto “I love you Phillip Morris”.

    Dopo questo slideshow ci vogliono però le traduzioni dei nomi dei personaggi ad cazzem come in quel film di Lucas con le astronavi o quell’altro dove un Jake diventa Jack perché è più figo. :I

  2. Io lo immaginavo in prima posizione perché “Love in Translation” (fortunatamente) non l’avevo mai sentito col titolo tradotto (mi ero illuso avessero lasciato l’originale), comunque anche se non è il peggiore quelli come “Chappie” sono la categoria che odio di più: film il cui titolo inglese viene cambiato e sostituito da un altro titolo inglese, per me è lo sfregio massimo al mestiere di adattatore.

  3. per quel che riguarda i titoli come mosse per lucrare,ricordo un cartone animato giapponese il cui titolo originale era” il principe dei cigni” e che in Italia venne adattato come “Heidi diventa principessa” visto il successo che Heidi aveva riscosso in quegli anni qui.Ovviamente con Heidi non aveva nulla a che fare.

  4. cani maledetti, questa tendenza a cercare di riassumere la trama nel titolo che riporta ai polizieschi anni 70….in classifica avrei messo anche belli e dannati/My Own Private Idaho ma lista sarebbe infinita.

  5. Nei vecchi film aveva un motivo diverso, non sempre la traduzione diretta è accattivante in italiano lo è per un’appassionato che vuole restare il più fedele possibile ma non per il grande pubblico, in più non si parlava l’inglese come lo parliamo oggi per questo venivano cambiati lo stesso per alvuni nomi, in guerre stellari il nome originale di Fener era Vader fu cambiato (si parla del 77) tra i vari motivi anche perchè era facilmente leggibile in Vater, per R2 e C3 è un un discorso diverso ancora il nome di RD era studiato in modo che l’abbreviazione potesse suonare come un nome e il traduttore ha cercato malamente di fare la stessa cosa:
    R2-Aartwo-Artu-Arturo / C1-P8-CiunoPiotto-Gianni e Pinotto.

    Il problema è che ora oltre al cambio del titolo cercano anche di cambiare target del film o prodotto televisivo basta guardare The slayer reintitolato come Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo per Rina e sparato in fascia protetta come cartone per bambine con un taglia e cuci mostruoso che ha ridotto gli ultimi mi pare 4-5 episodi in uno solo….

  6. In classifica ci stava anche “martian go home” tradotto vergognosamente in “balle spaziali 2: la vendetta”. Anche se non c’entra niente con il film di Mel Brooks.

  7. In classifica ci stava anche “martian go home” tradotto vergognosamente in “balle spaziali 2: la vendetta”. Anche se non c’entra niente con il film di Mel Brooks.

  8. Pitch Perfect- Voices
    The Notebook- Le pagine della nostra vita
    Bruce Almighty- una settimana da Dio
    Sweet Home Alabama-Tutta colpa dell’amore
    Hanging Up- Avviso di chiamata

    devo continuare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button